Lo sbiancamento del reef diventerà endemico

Sbiancamento dei coralli, un fenomeno sempre più diffuso e sempre più pericoloso.

I coralli del reef continuano a sbiancarsi: non accade più solo nella grande barriera corallina australiana (patrimonio dell’umanità UNESCO) ma anche alle Hawaii, nel Parco naturale della baia di Hanauma di Oahu. Il fenomeno ha interessato, tra il 2014 e il 2015, quasi la metà dei coralli di cui il 10% sono morti. Questo stando ai dati dello studio condotto dall’Istituto di biologia marina delle Hawaii.

Che cos’è lo sbiancamento? Quando, per effetto dell’aumento della temperatura delle acque, l’alga che vive in simbiosi con i coralli si distacca da essi, ecco che perdono il colore – determinato dalla presenza dell’alga – ma anche la vita, in quanto senza questa simbiosi la sopravvivenza per questi organismi non è possibile. Il riscaldamento globale è dunque alla base di questa preoccupante situazione eppure non si intraprendono strategie efficaci per il suo contenimento; anzi, come sappiamo recentemente proprio gli Stati Uniti si sono ritirati dal trattato di Parigi sul clima. Addirittura nel reef australiano la mortalità pare essere arrivata al 70% dei coralli superficiali.

Lo scorso anno il fenomeno si è verificato anche alle Maldive. Ma se i coralli muoiono, che cosa succede? In primo luogo la morte dei coralli per innalzamento della temperatura marina deve far pensare subito a quali gravi conseguenze possa avere il riscaldamento globale per la vita e l’equilibrio del pianeta; inoltre tutto in natura è collegato, e la morte dei coralli significa alterazione di tutto l’ecosistema marino di quei luoghi (e non solo), considerato che nelle barriere si trova un quarto della vita marina del pianeta.

In Australia l’allarmante e triste evento si era già verificato nel 1998 e nel 2002, ma a detta dei ricercatori l’ultimo, verificatosi nel 2016, sarebbe ancora peggiore. L’Unep, il Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente, stima che il fenomeno di sbiancamento diventerà annuale e riguarderà entro i prossimi 26 anni il 99% delle barriere coralline mondiali, in maniera grave.

 

Please follow and like us:

Post Author: crueltyfree

32 thoughts on “Lo sbiancamento del reef diventerà endemico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *